“Made in Pavia” torna a esporre

La Provincia Pavese — 6 dicembre 2015
I prodotti della Rete di imprese al Sacro Cuore per tutta la giornata

Hanno già confezionato oltre 300 cesti di Natale pronti per essere spediti in tutt’Italia e nel mondo come regali a fornitori e clienti. I cesti non solo sono composti tutti con prodotti alimentari della rete delle 23 imprese di “Made in Pavia”, ma aiuteranno anche con una donazione l’oratorio di San Mauro. I cesti natalizi, da 10 euro in poi, sono in esposizione per tutto il giorno (ore 10-18) nel salone del Sacro Cuore e vi resteranno con un banchetto per il periodo delle festività. Nei cesti ci sono prodotti di Diana Wine, Riso Cusaro, Collivasone, Caffè Ianko e Auricchio di Cava Manara, l’ultima impresa arrivata nel gruppo della rete. I cesti sono stati confezionati dalla Casa del Giovane e saranno regalati anche ai dipendenti come benefit aziendale visto che la Rete sta sperimentando nuove idee di welfare. «E proprio in questo senso – spiega Ellinor Cappa, vice presidente della Rete – il 18 dicembre in Confindustria faremo un incontro sul welfare. Inoltre, visto che nel promuovere le aziende di Made in Pavia vogliamo anche sottolineare la bellezza dei luoghi dove le nostre imprese vivono, abbiamo allestito al salone del Sacro Cuore una mostra fotografica curata da Andrea Proietti Petretti».

Allo stand di Made in Pavia si può trovare anche il calendario benefico realizzato dagli “Amici dell’Oratorio di San Mauro” grazie al contributo dei retisti Colmegna, Gianmarco Ferrari, Essedue e Ser.Fer.Al., oltre a un libro che racconta la storia dell’oratorio con immagini storiche. Non manca allo stand nè la raccolta fotografica con la vetrina allestita alla Cupola Arnaboldi da Made in Pavia lo scorso settembre nè le immagini con il saluto al vescovo emerito, monsignor Giovanni Giudici.

Allo stand si trovano inoltre i prodotti per animali di Dusapec, altra azienda della Rete. Ma un regalo la Rete l’ha fatto anche ai pavesi illuminando l’arco di ingresso alla città in zona San Lanfranco con la scritta «Benvenuti a Pavia» realizzata da NeonPavia, altra impresa della Rete.

 

“Made in Pavia” torna a esporre
“Made in Pavia” torna a esporre

La Provincia Pavese — 6 dicembre 2015

 

» L'articolo su La Provincia Pavese — 6 dicembre 2015