“Made in Pavia” sbarca da Expo alla Cupola Arnaboldi

La Provincia Pavese — 13 settembre 2015
Dal 18 al 24 settembre la Rete delle imprese di «Made in Pavia» metterà in vetrina la propria produzione in Cupola Arnaboldi

Per tutto il mese i loro prodotti sono esposti in uno stand a cascina Merlata a due passi dall'ingresso di Expo e dal 18 al 24 settembre la Rete delle imprese di «Made in Pavia» metterà in vetrina la propria produzione in Cupola Arnaboldi.

«Contiamo di portare a Pavia – spiega Davide Caprioglio, presidente della Rete – una serie di delegazioni straniere creando un ponte tra la nostra presenza a Expo e il territorio. Di certo porteremo in città una delegazione cinese, ma contiamo di farne arrivare anche buyers da altri Paesi. L'idea è quella di far vedere la nostra produzione esposta in Cupola Arnaboldi, far fare loro una visita guidata alla città, portarli sul Ticino e poi a visitare le aziende a cui sono interessati».

La vetrina in Cupola sarà inaugurata ufficialmente sabato alle 11 alla presenza del vescovo Giovanni Giudici, del presidente della Camera di Commercio Franco Bosi, del presidente di Confindustria sezione Pavia Daniele Cerliani, oltre a rappresentanti del Comune e della Provincia.

In Cupola la Camera di Commercio avrà un proprio infopoint dove verrà fatta promozione sulle attività del territorio, in particolare il prossimo Autunno Pavese. Anche la Provincia sarà presente con un proprio stand, così come l'Università.

L'esperienza della Rete di «Made in Pavia» è nata a fine 2014 da un minuscolo gruppo di imprenditori decisi a unirsi per far meglio fronte alla crisi. Da allora ad oggi le imprese della Rete sono diventate 22 con oltre 450 dipendente totali e, pur nelle difficoltà, hanno fatto fronte unito organizzando insieme corsi di formazione, riducendo i costi aziendali grazie a contratti comuni e soprattutto lavorando insieme per promuovere il territorio e le loro eccellenze.

 

«Made in Pavia» sbarca da Expo alla Cupola Arnaboldi
«Made in Pavia» sbarca da Expo alla Cupola Arnaboldi

La Provincia Pavese — 13 settembre 2015

 

» L'articolo su La Provincia Pavese — 13 settembre 2015