Un patto per il Mezzogiorno

Firmato il protocollo d’intesa per il rilancio dell’occupazione

 

È stato firmato il 3 dicembre scorso, tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e le Regioni Obiettivo Convergenza, il Protocollo d’Intesa per l’attuazione di misure di promozione dell’occupazione al Sud. Le regioni interessate sono: Campania, Puglia, Calabria, Sicilia.

All’interno del Protocollo sono definiti gli obiettivi e le misure che lo Stato, in coordinamento con le Regioni e con le politiche di sviluppo dei singoli territori, s’impegna ad attuare per combattere la disoccupazione e promuovere l’auto-imprenditorialità.

Obiettivo del Protocollo è quello di coadiuvare l’azione di governo per la promozione dell’occupazione, in particolar modo giovanile, ottimizzando la qualità e il livello della spesa dei Fondi Strutturali 2007-2013.

Gli interventi avranno le seguenti finalità.

  • Ridurre la distanza del sistema formativo rispetto alla domanda di lavoro delle imprese e limitare la mancata corrispondenza fra le competenze possedute da diplomati e laureati e quelle richieste dal mondo del lavoro (il cd. educational/skill mismatch) anche diminuendo il fenomeno dell’over education, cercando di favorire le scelte formative dei giovani verso percorsi che assicurino maggiori opportunità formative.
  • Potenziare i progetti comuni di istruzione e tirocinio scuola-impresa per formare qualificazioni professionali aderenti alla reale domanda di lavoro.
  • Promuovere pacchetti finalizzati a realizzare programmi individuali e collettivi di outplacement, comprendenti tutti i dispositivi richiesti per il ricollocamento.

Il Protocollo d'Intesa è disponibile qui

.